Il gatto con gli stivali

Il gatto con gli stivali

Favola musicale di Antonio Cericola
Liberamente tratta dall’omonimo romanzo di C.Perrault

Musica e versi: Antonio Cericola

Testi: Marco Giacintucci – Zenone Benedetto

Attori: Ercole Di Francesco, Tiziano Feola,  Zenone Benedetto

Pupazzi: Ada Mirabassi

Scene: Mario MIrabassi

Luci: 
Pietro Becattini

Costumi: 
Ettore Margiotta

Regia: 
Zenone Benedetto

In una remota contrada delle terre del re, tanti anni or sono, viveva un anziano e povero mugnaio; aveva con sé moglie non più e tre figli ancora bambini. Gli unici beni che possedeva erano il suo piccolo mulino, un vecchio asinello ed un bel gatto cinerino.Gli anni passavano lenti e monotoni…il canuto mugnaio, sempre più vecchio e stanco, decise di riunire i suoi ragazzi e disse loro: “a te che sei il primo lascio il mulino, a te che sei il secondo do il mio asinello che è tutt’altro che tonto, invece a te che sei il terzo affido il mio amato gatto. ”Che me ne faccio di un gatto!”, esclamò il più piccolo dei tre,”non disprezzarlo figlio mio”, rispose il padre, “vedrai, questo gatto è davvero speciale!”.

Scheda tecnica

Tecnica di rappresentazione – Spettacolo con attori, pupazzi, sagome ed ombre

Carico Enel – 8/10Kw

Tempo di montaggio – 2.30 h

Spazio scenico minimo – 6x6x3,5h

Richieste particolari – Possibilità del buio in sala