Armonia classica

SCUOLA DI ARMONIA E CONTRAPPUNTO

SCUOLA DI ARMONIA E CONTRAPPUNTO
(anni 5)

Esame d’ammissione
1) Prove di idoneità atte a rilevare nel candidato le disposizioni naturali per lo studio della Composizione.
2) Colloquio sulla teoria musicale.
3) Presentazione, da parte del candidato, di propri elaborati musicali (prova facoltativa).

CORSO INFERIORE
Programma di studio al 1° anno:

a) Principi di acustica; i diversi temperamenti.
b) Cenni storici sulle origini e lo sviluppo del sistema tonale.
c) Teoria fondamentale dell’armonia tonale, triadi, posizioni melodiche e rivolti, ecc..
d) La scrittura a quattro parti, le voci, il moto delle parti.
e) Cadenze: principi di una sintassi armonica.
f) Note estranee all’armonia, note ornamentali, ritardi, appoggiature, pedale.
g) Accordi dissonanti, accordi di quattro suoni, dissonanze caratteristiche.
h) Il principio della modulazione, il ritmo armonico.
i) Elementi di analisi armonica, ritmica e metrica.
j) Il Corale bachiano.

Programma d’esame per la promozione al 2° anno

PROVA SCRITTA
1) Realizzazione a quattro parti vocali, di un Corale, su canto dato.

Per questa prova verrà concesso un tempo massimo di 4 ore.

PROVA ORALE
2) Colloquio sugli elementi fondamentali dell’armonia tonale.

Programma di studio al 2° anno:

a) I diversi accordi di settima: impiego e funzioni.
b) Le progressioni armoniche.
c) Le dominanti secondarie.
d) La struttura armonica della frase.
e) Articolazione della melodia: motivo, frase, periodo.

Segmentazione melodica e comprensione dell’arco melodico.
f) Esercitazioni: bassi e melodie a quattro parti, brevi pezzi per pianoforte su tema dato.
g) Composizione libera.

Programma d’esame per la promozione al 3° anno

PROVE SCRITTE
1) Realizzazione a quattro voci nelle rispettive chiavi, di un basso non numerato.
2) Realizzazione a quattro voci nelle rispettive chiavi, di un canto dato.

Per ciascuna di queste prove verrà concesso un tempo massimo di 6 ore.

PROVA ORALE
3) Colloquio sulla teoria dell’armonia tonale e sui rudimenti dell’analisi armonica e ritmico-melodica.
4) Analisi estemporanea, sotto il profilo armonico e fraseologico, di una facile composizione per pianoforte.

Programma di studio al 3° anno:

a) Progressioni imitate.
b) Cromatismo ed enarmonia.
c) Risoluzioni eccezionali degli accordi.
d) L’armonia in funzione dell’articolazione formale.
e) Scrittura vocale e scrittura strumentale: funzioni espressive della scrittura pianistica.
f) Cenni sul contrappunto.
g) Approfondimento dell’analisi musicale con riferimento all’analisi formale.
h) Esercitazioni: bassi a quattro voci con imitazioni, accompagnamento pianistico di brevi e semplici melodie, brevi pezzi per pianoforte.
i) Composizione libera.

Programma d’esame per la promozione al 4° anno

PROVE SCRITTE
1) Realizzazione a quattro voci nelle rispettive chiavi, di un basso con imitazioni.
2) Realizzazione dell’accompagnamento pianistico ad una breve melodia.
3) Scrivere un breve pezzo per pianoforte su tema dato.

Per ciascuna di queste prove verrà concesso un tempo massimo di 8 ore.

PROVA ORALE
4) Colloquio, sotto il profilo storico e analitico, sull’affermazione e gli sviluppi del sistema tonale.
5) Analisi estemporanea, sotto il profilo armonico – fraseologico formale, di una breve composizione.
6) Dar prova di saper riconoscere, all’ascolto, triadi e settime di vario tipo.

4° anno
Programma di studio:

a) Ricapitolazione dei principali argomenti trattati negli anni precedenti.
b) La modulazione in rapporto alla struttura: il concetto di regione tonale e di armonia in profondità.
c) Approfondimenti storici sulle teorie armoniche.
d) L’armonia al di fuori del sistema tonale.
e) Il contrappunto a due e tre parti.
f) Esercitazioni: bassi a quattro voci in stile imitato e fugato; melodie in diversi stili con accompagnamento pianistico; pezzi per pianoforte ispirati alle forme brevi del primo Ottocento; analisi di brani di epoche diverse, dal Barocco al Romanticismo.
g) Le poetiche del primo Novecento musicale.
h) Composizione libera.

Programma degli esami di compimento del corso inferiore
(Programma Ministeriale)

PROVE SCRITTE
1) Armonizzazione a quattro voci, con imitazioni, di un basso dato.
2) Armonizzazione di una melodia per canto e pianoforte.
3) Composizione di un breve pezzo per pianoforte su tema dato.

Per ciascuna di queste prove verrà concesso un tempo massimo di 10 ore.

PROVA ORALE
4) Interrogazioni sulla teoria dell’armonia**.

*La prova è da realizzarsi nelle quattro chiavi di soprano, contralto. tenore, basso.
** Alla prova deve essere attribuito un voto che contribuirà alla media del voto finale.

CORSO MEDIO
5° anno
Programma di studio:

a) Contrappunto fino a tre voci, nello stile severo vocale della polifonia rinascimentale.
b) Artifici e tecniche contrappuntistiche: canone, contrappunto doppio, ecc..
c) Avvio dello studio della Fuga, con riguardo allo stile del contrappunto armonico bachiano.
d) Nozioni teoriche sui vari strumenti ed esercizi di strumentazione.
e) Analisi musicale di composizioni polifoniche vocali e di altre opere.
f) Composizione libera per voce e strumenti.

Programma d’esame per la promozione al 6° anno (della scuola di Composizione)

PROVE SCRITTE
1) Contrappunto fiorito vocale a tre voci su Cantus Firmus (tre versioni).
2) Analisi di una breve composizione polifonica.

Per ciascuna di queste prove verrà concesso un tempo massimo di 10 ore.

PROVA ORALE
3) Colloquio sui rudimenti della Fuga e del Contrappunto e discussione dell’elaborato relativo alla seconda prova scritta.