Anna Serova

Masterclass di Viola: prassi esecutiva e repertorio

Docente: Anna Serova

6, 7, 8, 9, 10, 11 maggio 2019

Programma

– check up di postura, impostazione
– repertorio classico della viola, preparazione alle audizioni e concorsi
– musica da camera con viola
– aspetto psicologico del suonare, per aiutare agli allievi di affrontare l’ansia e paura del palcoscenico (esercizi di respirazione dello yoga)

Il giorno 11 è previsto un concerto degli allievi.

“… Una personalità straordinaria nel mondo della musica da camera … Ho ascoltato un’esibizione commovente e profondamente filosofica della Sonata di Shostakovich … Juri Bashmet

” Anna Serova, che suona spesso concerti di musica da camera con me, Bruno Giuranna e Rocco Filippini, ha un suono meraviglioso , una tecnica geniale e una musicalità notevole … Salvatore Accardo

“… Un musicista esperto … La sua personalità mostra tratti di intensa musicalità, chiarezza interpretativa, accattivante qualità del suono e completa padronanza della viola …
Un’imponente presenza scenica.” Bruno Giuranna

Personaggio unico nel panorama internazionale sia come solista che come musicista da camera, la violinista Anna Serova ha diverse composizioni a lei dedicate negli ultimi anni da alcuni dei più importanti compositori contemporanei. Infatti, scrivendo per lei hanno creato un nuovo genere di composizione che unisce la forma del pezzo del concerto all’azione di un’opera.

Il compositore italiano Azio Corghi, colpito dalla straordinaria personalità musicale di Serova, ha scritto per lei la drammatica cantata “Fero dolore”, in una versione con solista viola, un mezzosoprano e l’orchestra d’archi. Questa sorprendente e profonda trasfigurazione di due Madrigales di Monteverdi, è stata eseguita per la prima volta da Miss Serova nel 2006, al Teatro Ponchielli di Cremona, sotto la direzione di Filippo Faes, ed è stata trasmessa sul canale satellitare “SKY CLASSICA”.

Ci sono anche alcune Performance in prima mondiale, come “Tang-Jok (Her)” di A.Corghi al Festival dell’Aquila, “Dumka” di Paolo Pessina a Mosca, e la tragedia d’opera “Giocasta” di Azio Corghi all’Olimpico Teatro di Vicenza, dove Anna Serova, suonando il suo strumento e recitando sul palcoscenico, assume il ruolo di Destiny.
Ha anche eseguito “The Holocaust Requiem” di B.Pigovat, a Manaus, che è stata una premiere per il Brasile, e “Viola Tango Rock Concert” del compositore Benjamin Yusupov a Belgrado, che è stata una premiere per la Serbia.

Dopo aver studiato con Vladimir Stopicev al Conservatorio di San Pietroburgo, con Bruno Giuranna all’Acacémémie di Cremona e con Juri Bashmet all’Acacememy di Chigiana a Siena, ha iniziato una brillante carriera come musicista da concerto che l’ha vista protagonista in alcuni dei più importanti stagioni concertistiche e festival in Italia e all’estero.
La bellezza calda e brillante del suo suono la rende molto richiesta come musicista da camera e ha collaborato con artisti come Ivry Gitils, Bruno Giuranna, Salvatore Accardo, Rocco Filippini, Filippo Faes, Toby Hoffman ….

Ha suonato come solista con orchestre come la Moscow State Symphony, la Siberian Symphony, la Karelia Symphony, la Krasnoyarsk Chamber Orchestra, l’Arkhangelsk State Chamber Orchestra, l’Orchestra di Padova e del Veneto, l’Orchestra del Teatro Olimpico, la Filarmonica di Belgrado, l’Orchestra da Camera del Teatro Amazonas , Amazonas Philharmonica …
Anna Serova è violinista solista dell ‘”Ensemble Punto It”, con cui suona e registra l’intera musica da camera di Brahms presso gli “Amici della Musica” di Vicenza.

Anna Serova è felice di offrire la sua arte per beneficenza: insieme a Filippo Faes (nel ruolo di pianista e direttore d’orchestra della Krasnoyarsk Chamber Orchestra) Anna Serova è stata la figura di spicco in due progetti umanitari, “Polio Plus” (2002) e ” Aiutiamoli a vivere “(2004), fortemente sostenuto dal Rotary Club di Cremona.
Il nuovo album di Serova “Collezione Viola – Anna Serova Riproduce il 1615 Amati Viola” La Stauffer “, registrato a Cremona nel settembre 2010, è stato anche dedicato al progetto” End Polio Now “del Rotary International.

Per questa registrazione fu usata una preziosa viola di Amati, conosciuta come “The Stauffer 1615”, di proprietà della Fondazione Stauffer e conservata presso la Collezione del Consiglio di Cremona.
In questo CD, troverai le PREMIERE PERFORMANCE IN TEMPI MODERNI di un manoscritto di Bottesini, trovato nella Biblioteca Nazionale di Cremona.
Il CD “Collezione Viola” è stato menzionato come uno dei nuovi album interessanti del 2011 in iTunes.
Alcune delle sue registrazioni sono state elogiate dalla critica e hanno ottenuto riconoscimenti e riconoscimenti.
Nel 2007, il suo CD “Schumann narra”, registrato con Ensemble Punto It, ha ricevuto 5 STELLE dalla critica della rivista “MUSICA”, ed è stato recensito come uno degli eccellenti CD del mese.

Nel giugno 2006 l’amministrazione della città di Krasnoyarsk ha conferito ad Anna Serova il titolo di attaché per le relazioni culturali e commerciali. Grazie al suo instancabile lavoro, poco dopo un protocollo che promuoveva l’organizzazione di scambi culturali, commerciali e amministrativi tra la vasta regione della Siberia centrale e l’Italia, fu firmato da Cremona e Krasnoyarsk.
Anna Serova è docente di viola e musica da camera presso l’Accademia Internazionale “L.Perosi” di Biella e frequentemente tiene masterclass di viola e musica da camera.